L’alba più lunga.

Cavalleria indiana

Io l’indio che partì
nel cammino duro di cercare sé.
L’arco che lanciò una freccia qui,
dentro un cuore puro, luogo che non c’è.
Sonno di amnesie che non dormo più.
Ma non ho finito di esistere, con queste energie,
cresco la virtù di resistere

Claudio Baglioni – Cuore di aliante

Emanuele

(photo credits)

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.