Movie library, competitor di iTunes Store?

Questo post è sponsorizzato. Questa volta mi pagano benino (una cena fuori per due persone…) però non sono ugualmente obbligato a parlar bene di ciò che descrivo. Come consueto ve lo segnalo perché mi piace esser chiaro con tutti.

~~~

Il sito di cui devo parlare questa volta è LibMov.com, un servizio di Movie library che propone ai visitatori una discreta lista di titoli cinematografici da acquistare.

Sfortunatamente per noi italiani il servizio risulta inutile in quanto i titoli mi sembra siano tutti in lingua inglese (o potrebbe tornare utile a chi cerca la versione originale di alcuni film) ma la cosa che a prima vista mi ha colpito è la struttura abbastanza confusionaria (amatoriale?!) del sito.

I prezzi sono abbastanza concorrenziali (vanno dai 2 ai 5 dollari) ed è possibile scegliere tra vari formati e risoluzioni, però non so quanto queste soluzioni possano fare reale concorrenza all’iTunes Store.

L’utente non sceglie semplicemente in base al prezzo, ma anche in base all’esperienza che vive ed alla solidità che il servizio riesce a trasmettergli. La Apple, con il suo store così chiuso e ben definito (accessibile praticamente solamente tramite un software curato per fare giusto tre cose: ricerca, acquisto, riproduzione) è riuscita a regalare agli utenti proprio quello: una bella esperienza, affidabile e matura, per effettuare acquisti multimediali in comodità.

Riusciranno ad imporsi mai realtà così piccole? Personalmente ne dubito.

Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.