E se mi rasassi a zero?!

Da qualche giorno mi ronza in testa questa idea.

E’ un po’ una pazzia, perché tutte le persone rasate a zero mi sono sempre sembrate affette da qualche grave malattia… però boh, perché non provare?!

Che mi frega se sembro più brutto? 😀

In fin dei conti ho avuto i capelli lunghi e gonfi come i cugini di campagna, o corti corti corti come un deportato.

Ho anche avuto i rasta… che decisi di fare giusto perché mia sorella mi disse “ma perché non ci provi”? 😮

E quella prova durò quasi due anni…

E allora perché non tentare anche con i capelli rasati a zero?

Voi che ne pensate?

Credo che proverò a chiedere nuovamente a mia sorella… 🙂

Emanuele

PS: già mi immagino in una foto simile senza capelli… 😕

10 commenti » Scrivi un commento

  1. UAHUAHA io approvo! quoto al 100percento! se fossi un uomo mi cambierei in continuazione i capelli!(o_O e qui parte il flash di tanti parrucchini intercambiabili,dentro l’armadio) ma in quanto donna, è piu difficile sperimentare…

    • Si però boh… la testa liscia e lucida… non farei impressione?!?
      Vabbè che dopo un paio di mesi ricrescono… però… 😀
      Boh, fai un sondaggio anche con gli altri?! :eeeh:
      Ciao,
      Emanuele

  2. anche io ci pensato spesso, ma mi ha fatto desistere il fatto che già a volte mi scoccia farmi la barba, figurati poi fare anche la crapa…
    Comunque se lo fai ti consiglio di aspettare una bella giornata di sole o una lampada, perchè il melone tutto bianco fa un pò impressione…

    • Mumble, c’ho pensato tutto il giorno… e mi son reso conto che probabilmente il periodo migliore è l’estate. Per ora tra università ed esami, fare certi esperimenti potrebbe esser deleterio…
      E poi fa freddo, mentre d’estate la testa pelata sicuramente fa star freschi! 😉
      Ciao,
      Emanuele

  3. Siiiii! Manu prova!! A me piacciono un sacco (anche se a giudicare dalla capocciona del mio zito non si direbbe!)…Sai che una volta li ho rasati a zero anche io?!
    …Era maggio ed era pure quel periodo in cui ero “alla ricerca spasmodica” di me…(tipo v ginnasio…-2’anno di liceo per chi ha fatto le classi normali come in tutto il mondo!-), ho colorato i capelli di ogni colore: nero, rosso, blu, viola…Ad un certo punto, approfittando della scapellata di mio padre che andava dal barbiere, salii in auto con lui e…TAC! Rasata…Quando tornammo a casa mia mamma mi chiuse la porta in faccia! Mio padre era troppo accollativo, un grande!

    • Proverò… quest’estate! 😀
      Li apprezzerò meglio col caldo e avrò una valida scusa. Per ora… è un po’ forzata come cosa… forse!
      Comunque… quando sono tornato a casa dopo essermi tagliato i rasta, la prima frase che mio padre ha detto è stata “Ohhhh… ho recuperato un figlio!”. Come se m’avesse perso! 😐
      In realtà sia mio padre che mia madre sono sempre stati molto discreti però quella frase mi fece capire che forse non li apprezzavano così tanto! 😛
      Coraggiosa comunque tu… colorarli può anche starci… ma le ragazze con la capa rasata fanno ancora più impressione! 😀
      Ciao,
      Emanuele

  4. Sono capitato su questo blog per caso, ma…
    Be’, io mi sono pelato a zero il 16 di questo mese. 😀 Avevo una bella chioma fluente, ma poi ogni tanto queste voglie vengono, e uno deve assecondarle.
    All’inizio per qualcuno è stato un trauma. La gente non ti riconosce più. Però in generale ho avuto parecchi commenti positivi, sul nuovo look.
    E poi ci sono da considerare i clamorosi vantaggi di questa “capigliatura”… Uno si sveglia già pettinato. Niente più ritardi “perché mi dovevo asciugare i capelli”, e niente più balsami costosissimi. Niente vento capace di spettinarti. Ti puoi levare gli sfizi più clamorosi, come ad esempio farti disegnare un viso sulla nuca, o la volta celeste sullo scalpo. Oltretutto gli occhi risaltano davvero tanto.
    Come “contro” c’è il freddo (non hai idea di quanto tengano caldo i capelli), superabile però ricordandosi di indossare sempre un cappello, e la rottura di rasarsi una-due volte a settimana (anche se si fa molto più rapidamente di quanto sembri).
    Io ti consiglio di farlo il prima possibile. Se aspetti che torni il caldo, lo stacco fra viso di un colore e testa più pallida sarà nettamente più visibile. 😆

  5. ma!!a me piacciono i capelli corti…anche molto corti..ma a zero?…no…no, se nn c’è una ragione valida..in fondo se abbiamo i capelli ci sarà un motivo no?!..ma poi sai il freddo in inverno???!!! io quando alzo i miei x fare la coda mi prendo sempre il raffreddore!!!:o
    …uhm..prova ad immaginarti senza..e poi decidi 🙄

    • Giorgio… grazie per la tua testimonianza. In effetti non avevo pensato che d’estate il bianco della testa si noterebbe di più… però per ora mi sembra il periodo meno adatto per fare prove simili.
      E poi… davvero gli amici fanno fatica a riconoscerti? 😀
      Potrei usarlo come metodo per nascondermi dai creditori… :eeeh:
      f_atina…. boh, era giusto per provare! Non va bene come “ragione valida”? Non ho le pulci, non ho le zecche o non so che altro… era solo un’idea balenata in testa! 🙂
      E poi d’estate mica si rischiano raffreddori… no?!
      Riguardo ad immaginarmi… forse è meglio se non lo faccio, altrimenti mi viene in mente di prendere una busta del pane, fargli 2 buchi e infilarmela in testa! 😐
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.