Certe cose possono accadere solo a me…

Sabato sera, dopo una bellissima cena (pollo e pizza), siamo andati a bere qualcosa in un locale.

Posto nuovo, forse un po’ piΓΉ raffinato di quelli frequentati di solito. Era la prima volta che entravo li. C’era persino un sommelier che consigliava i vini.

A metΓ  serata mi alzo cercando il bagno.

Vago trenta secondi nel locale, poi mi fermo e vedo un ragazzo.

Lui vede me. Gli vado incontro e automaticamente parte anche lui.

Nella mia testa penso subito “ok, lavora qui e vuol sapere di cosa ho bisogno…”.

Quando siamo ad un metro di distanza, apro bocca: “scusa, sai dirmi dov’Γ¨ il bagno?”.

Arrivato a “scusa…” parte anche lui: “scusa, puoi darmi qualche menu?”.

SIGH! 😐

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

5 commenti » Scrivi un commento

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.