Il “big bang” è durato troppo poco.

E adesso mi rimane solo questa, la sigla… 😐

Mi sono già divorato le 17 puntate della prima serie… purtroppo durano appena 20 minuti l’una e così sono bastati pochissimi momenti liberi

Il finale si è rivelato “una bella sorpresa”. Sia perché lascia sognare un amore, sia perché lascia speranze, sia perché… beh – lascia anche spazio ad un sequel.

Ed a quanto pare, considerato il successo che ha ricevuto in America, verso Settembre, non mancherà! 🙂

Ieri sera ho passato ore a ridere con un mio amico su tutte le scene demenziali che avevo già visto… e conoscendomi so che potrei diventare uno di loro.

Ah, se qualcuno ci stava pensando, vi ricordo che è impossibile cambiare il passato anche avendo una macchina del tempo.

Mettiamo che abbiate una macchina del tempo e vogliate evitare di averla. Bene, se – tornando indietro nel tempo – impediste a voi stessi di costruirla nel passato, non l’avreste nel futuro per tornare nel passato ed evitare di costruirla. Ergo… l’avreste ancora.

E’ la classica ingenuità da pivellino dei viaggi nel tempo. 😀

Ok ok… mi fermo qui con questi ragionamenti pseudo-intelligenti e vi ricordo solo una cosa: V-E-D-E-T-E-V-E-L-O! 😎

Emanuele

5 commenti » Scrivi un commento

  1. più che altro, non avresti futuro al quale tornare 😛
    il tuo futuro non esisterebbe, o meglio il te stesso che aveva una macchina del tempo non esisterebbe più,ma esisterebbe il te stesso del passato che non ha costruito una macchina del tempo… insomma poi dipende come vogliamo trattare l’argomento..
    😡

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.