Aeroplani.

Non c’è bisogno di arrivare all’aeroporto per vederli volare.

Basta una bella giornata, un bel rettilineo, e due braccia che lasciano il manubrio della bicicletta per abbracciare il vento.

…ti sembra di volare…

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

1 commento » Scrivi un commento

  1. Pingback: Jason Mraz - I’m yours (well, open up your mind and see like me…). - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.