Decathlon, preparati.

Oggi sono stato tutto il giorno al vento… abbiamo portato alcuni ragazzi del reparto a “provare dal vivo” alcune tecniche di orientamento (topografia ma non solo…) e adesso mi sento le meningi scoppiare. I ragazzi sono tornati entusiasti e questo è quel che conta… ma spero tanto di non beccarmi nessuna influenza. Ah, eravamo qui, metro più metro meno.

Domani invece nuova spedizione… alle 7 e 30 – come dei fan dello shopping mattutino – partiremo per rapinare l’intera filiale della Decathlon di Siracusa.

260 chilometri ed una giornata dedicata per… riempire di vestiti, felpe, tende e quant’altro tutto lo spazio disponibile di tre auto.

Caro commesso o gentile commessa, se per caso dovessi leggere questo blog, domani mattina fai una cosa intelligente: prenditi un giorno di ferie. Non sarà una giornata tranquilla… a Siracusa non avremo nient’altro da fare. Vuoi correre il rischio di diventare il primo cestello-porta-spesa umano?

Adesso corro a letto… o domani ci vorranno un paio di molotov per svegliarmi. 😐

Sogni d’oro,

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. Eppure no… sai? Sono appena tornato da li… la confusione alle casse c’era, ma non eccessiva.
    Per la cronaca, ho speso oltre 120€.
    2 felpe, 1 giubotto (rosso :o), un paio di scarpe (Vans Emory) ed un fasciacollo…
    Adesso credo di esser pronto per l’inverno polare! 😛
    Ciao,
    Emanuele

  2. Pingback: Meglio dormirci sopra. - …time is what you make of it…

  3. Ci sono stato anche io questa Domenica al Deca di Padova , cera si confusione pero mi sembrava che ci fosse solo la roba di fondo magazzino .
    P.S. 85 $

  4. No… a Siracusa, a parte qualche taglia mancante (fortunatamente le XXXL…), c’era roba a sufficienza per tutti.
    I prodotti Quechua effettivamente sono “limitati”, ma se non ci si fa problemi ad avere più colori per uno stesso tipo di pile, vale la pena andarci.
    Ciao,
    Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.