Un po’ di silenzio.

Questo blog oggi si prende una nuova pausa.

Come sapete queste pagine sono un po’ ciò che sono io… e così, oggi ho nuovamente voglia di silenzio.

Chiudo i commenti perché non ne ho bisogno. Ogni parola sarebbe inutile…

Non sono io a star male questa volta… o almeno non direttamente.

Sta male una persona a me cara che in questo momento non può ricevere il mio aiuto.

Mi dispiace, sebbene possa sembrare assurdo.

Per il rispetto che ho nei suoi confronti, preferisco smettere per qualche tempo di ridere e scherzare anche qui.

Nonostante tutto le voglio bene.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

I commenti sono chiusi.