Yod’m 3D desktop manager per Windows

Yod’m 3D desktop Da qualche giorno sto provando Yod’m 3D, un “desktop manager” gratuito, in stile Xgl, realizzato da Christian Salmon.

Premessa: Per Windows XP, in realtà, la Microsoft aveva pubblicato alcuni anni fa un piccolissimo desktop manager (Virtual desktop Manager) che permette di gestire e scambiare velocemente fino a 4 desktop.

Cosa intendo con gestire e scambiare un desktop? Innanzitutto va precisato che con desktop si intende il “piano di lavoro” sul quale vengono aperte le applicazioni e i file che utilizziamo. E’ la nostra scrivania. Detto questo, non è difficile immaginare che sia possibile avere più “scrivanie” dove poggiare i nostri documenti, per mantenere un certo ordine quando lavoriamo, e decidere di cambiar scrivania per suddividere gli ambiti di lavoro.

Yod’m 3D fa la stessa cosa che è possibile fare con l’add-in della Microsoft con una particolarità in più: i desktop sono visibili come in una sorta di cubo che è possibile ruotare con un semplice click di mouse.

Questa “prodezza grafica” era, attualmente, appannaggio solamente dei sistemi Unix. Neanche il nuovo Windows Vista permette, al momento, una cosa simile.

Il programma non risulta invadente: pesa meno di 1MB, non va installato (basta decomprimerlo in una cartella e farlo partire) ed occupa 30MB in ram (meno di Firefox per intenderci ;-)).

E’ possibile passare velocemente ad un’applicazione di un altro desktop semplicemente utilizzando il menu a tendina che si apre cliccando sull’icona vicino all’orologio…

A differenza di XGL però, non è possibile trascinare un’applicazione da un desktop all’altro, il che rende l’esperienza, un pizzico più limitata.

In ogni caso, vi consiglio di provarlo. Personalmente, ritrovandomi spesso con tante e tante applicazioni aperte, avere più desktop è una gran comodità che mi aiuta a velocizzare il lavoro.

Ciao,

P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Sai che è proprio una bella pescata?
    Ebbravo Emanuele mi hai fatto svoltare 🙂 (soprattutto perché è abbastanza leggero!)

  2. che vano tentativo di imitazione a compiz o beryl P|x fai na cosa installa ubuntu e prova l’ebrezza di aiglx o xgl non ne resterai deluso : )

  3. Diciamo che l’ho provato giusto per curiosità (adoro l’ordine e l’organizzazione e diciamo che non necessito di questo tool) però devo ammettere che per certi miei amici potrebbe essere un’ottima soluzione al calderone che hannosul desktop :dogarf:

    juz

  4. una piccola correzione…. tu hai scritto
    “A differenza di XGL però, non è possibile trascinare un’applicazione da un desktop all’altro, il che rende l’esperienza, un pizzico più limitata.”
    e invece non è vero. Basta tenere premuto il mouse su una finestra come per spostarla e poi premere i tasti che si è scielto della tastiera per aprire il cubo (nel mio caso ctrl + maiuscolo). Tenendo premuto il mouse si può trascinare la finestra sui vare dektop…. cmq questo programma non è ancora completato, e ha ancora qualche bug…sono sicuro che quando lo completeranno sarà molto meglio…

  5. devo dire ke è veramente mlt carino anke se ancora terra terra come programma ma lidea è fantastica e mlt funzionale, nel suo piccolo quest applicazione mi sta aiutando mlt in quanto io sn uno ke ha sempre 26000 cose aperte contemporaneamente… 😆

  6. Io penso che puo’ essere anche una buona idea…Ma non ha nulla a che vedere con Il sistema di gestione compiz di ubuntu…Voglio vedere quando hai 26000 cose aperte e provi a spostare qualcosina come si impalla windows…Ubuntu non mi da questi problemi fortunatamente!

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.