Chinatown…

Che i cinesi stiano invadendo le nostre città è ormai un dato di fatto… anche a Palermo esistono vie totalmente trasformate. I negozi hanno perso l’odore del “palermitano” e si sono riempiti di scritte strampalate e vestiti che sanno più di plastica che di cotone di qualità…

Oggi però, ho visto qualcosa di indescrivibile.

ChinatownSono sceso al mercatino per comprare un pò di frutta… beh, non avrei mai creduto che fossero arrivati a comprare anche le licenze per un posto al mercatino (su cui c’è un giro mafioso impressionante dietro…). E così… anche li, alcune bancarelle sapevano di “Made in China“.

Spaventoso però vedere un cinese dietro un carrettino del cocco… si era perso?! No! Era lui a vendere il “cocccccobbbelloooo…“!! Che fine ha fatto il palermitano? Dove diamine è finito il tizio in magliettina bianco-giallo (ehm, il giallo non era incluso tra i colori al momento dell’acquisto…) con un pò di pancia che ti grida quelle soavi parole?!

Sono tornato a casa spaventato. Tra qualche tempo potrebbero sostituirmi anche i fratelli ed i genitori con qualcosa di più economico… 😮

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.