Scelte… consapevoli.

In questi giorni, una frase mi ha fatto riflettere. E’ stata detta, da un “grande” sacerdote siciliano… che, parlando di scelte, ha concluso così…: “le decisioni mature sono quelle che si prendono senza avere alternative”.
E’ così che… oggi io ho preso una decisione. Una di quelle che in fondo, può cambiarmi la vita…

La porterò avanti nei prossimi giorni, e non so ancora come andrà… so solo che, per scegliere, bisogna mettersi su un monte… in alto, a pensare. Non si può rimanere accanto alle “scelte” per rendersi conto se è davvero ciò che si vuole.

Ho rimesso la mia canzone perchè ho bisogno di un pò di spensieratezza… l’ho rimessa in loop, ad alto volume… perchè è comunque una bella decisione.

Non so ancora come finirà… so solo che ho bisogno, per primo, di riflettere… per bene.

Devo capire ciò che voglio… ciò che reputo più giusto in questo periodo, dopo tutto ciò che ho vissuto.

Io so che in questo momento, le mie alternative non sono tante… (differentemente da quanto cerco di far credere forse…), ma… è giusto che sia così. Non devo avere alternative. Voglio esser solo.

Ho allontanato anche chi in fondo, potevo riavere.

Devo scegliere una strada, devo scegliere quella che porta più in alto.

Emanuele

Falco impara a volare...

PS: “…Un falco volava nel cielo al mattino… e verso il sole mi indicava il cammino, un falco che un giorno era stato colpito… ma non era morto, era solo ferito… […] e quando fui pronto per l’ultimo sonno, partii per un viaggio senza fare ritorno…”.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.