Il prezzo della felicità.

Smettere di lavorare e vivere per sempre senza preoccupazioni. Ma quanto costa realizzare questo sogno?

Con 2,9 milioni di euro una famiglia media italiana può ritirarsi e vivere di rendita mantenendo un buon tenore di vita.
È il sogno di molti: smettere di lavorare e vivere per sempre senza preoccupazioni. Ma quanto costa realizzarlo? La Merrill Lynch lo ha calcolato per Panorama. Risultato: quasi 3 milioni di euro. Una cifra che permette di averne 5 mila al mese e salvare il capitale.

Sì, assaporare il gusto di poter dire addio al capufficio, di urlare ai colleghi «lavoratori… tié», come Alberto Sordi nella celebre scena dei Vitelloni, di finirla per sempre con code in macchina, orari, ordini, stress e cedolini paga…

Per scovare il prezzo della felicità gli esperti della Merrill Lynch si sono dati tre parametri: la famiglia deve essere composta da una coppia di 40-50enni, con uno-due figli e con almeno una casa di proprietà (ed è così per il 70 per cento delle famiglie italiane); il patrimonio da calcolare deve garantire una rendita mensile netta di 5 mila euro (il doppio della spesa mensile di una famiglia media); il capitale non deve svalutarsi nel tempo.
Una situazione dunque di grande benessere, con una solida tranquillità per il futuro.

E la Ferrari nel garage…?? Purtroppo neanche con un patrimonio simile e con l’obiettivo di passare il resto della propria a “cazzeggiare” ci è permesso questo lusso. Al massimo vacanze dignitose e la familiare al posto della fuoriserie..

E in più bisogna anche accettare qualche rischio: la Merrill Lynch ha ipotizzato che, per rendere il 5 per cento, questo patrimonio debba venire investito in un portafoglio di titoli molto imgArt1 simile a quello utilizzato dai milionari europei: 25 per cento in azioni, 45 in obbligazioni, 20 in liquidità e il restante 10 per cento in prodotti più sofisticati come gli hedge fund.
Se fosse investito solo in obbligazioni, ci vorrebbero 7,8 milioni di euro per riuscire a ricavare quei 60 mila euro all’anno: non basterebbe neppure il superpremio di 5 milioni della lotteria nazionale.

Il Sogno Degli Italiani

Ma davvero avere 5 mila euro al mese di rendita è un obiettivo ragionevole per eliminare per sempre il lavoro dalla vita? Gli italiani pensano di sì. Mentre la Merrill Lynch elaborava le sue ipotesi, Panorama ha affidato alla Simulation Intelligence Sìmera un sondaggio parallelo.
Tre le domande. Primo, quale capitale minimo dovrebbe avere in banca per poter smettere di lavorare per sempre.
Secondo, quale cifra mensile dovrebbe ricevere per ottenere lo stesso risultato.
Terzo, quali desideri realizzerebbe. La maggioranza assoluta degli intervistati ha risposto che dovrebbe avere 5 mila euro al mese, esattamente la stessa rendita ipotizzata da Panorama e Merrill Lynch.

Tuttavia, la maggioranza degli intervistati ha ampiamente sottostimato il capitale necessario: si illude che basti 1 milione di euro, o addirittura meno, per ottenere quella rendita.
In realtà, con gli attuali tassi di inflazione dopo 10 anni il milione di euro sarebbe quasi dimezzato.
Che poi con quel gruzzolo gli italiani riescano pure a soddisfare il loro primo desiderio, comprare una casa più grande, è molto improbabile.

Quindi, fatti quattro conti, non ci resta che cominciare a risparmiare per i nostri 3 milioni!Fonte: KoolWeb

Purtroppo, l’unico metodo che mi viene in mente per raccogliere 3 milioni di euro subito è… un modo poco bello. E… non sono una ragazza! :eeeh:
Dovrò accontentarmi di vivere le mie 40 ore settimanali di “sano” lavoro… 😥

Emanuele aka P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.