MORTO.

Da oggi, sono più morto che vivo.

Si è spenta una pagina. Ma più che altro… si è spento un rapporto durato 3 stupendi anni.

Non ho ancora parole per descrivere le sensazioni. Il mondo è un pò tutto crollato attorno a me… e non so quando mi riprenderò.

Ho pianto tutto il pomeriggio, in una maniera indescrivibile.

Non so come finirà questa “pausa”… so solo che questa parola mi fa morire ogni volta che la sento.

E anche il doverci salutare, con le lacrime agli occhi, è qualcosa che non dimenticherò mai.

Sto male, scusatemi.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. ciao..te nn mi conosci…mi chiamo vincenzo..ho 22 anni.. e sono di Latina… sono finito casualmente.. ma un bel pò di tempo fa nel tuo Blog e l’ho trovato davvero bello e interessante..così l’ho salvato sui preferiti e leggo giornalmente quello che scrivi… sai.. anche io sono stato per un pò legato ad una persona e leggendo.. pagina dopo pagina quello che scrivevi mi sono ritrovato in quelle parole e frasi che lasciavi qui sopra.. era come pensare a un qualcuno di così lontano ma che vedeva il rapporto come me..che lo trattava come me.. che descriveva ogni attimo passato insieme alla sua amata nei minimi dettagli … nei quali..ogni cosa era magica…ora trovo la forza di scriverti perchè..ci sta unendo lo stesso dolore… e per l’ennesima volta mi sono ritrovato in quello che scrivevi…nn so.. se ti va di fare amicizia.. so che nn è il momento più adatto se ti va di conoscerci virtualmente scambiando 2 chiacchere… a me farebbe tanto piacere….spero mi risponderai.. ho lasciato l’indirizzo mail…

  2. mi spiace essere duro, ma un po’ mi conosci e sai che le cose le devo dire: non esistono pause. Prima riuscirai a capirlo, prima ne uscirai. Poi non dovrai dimenticare, no, dovrai solo ricominciare.
    Perchè la notizia buona è che ci sono passate centinaia di miliardi di persone, durante tutta la storia, e tutti sono riusciti nuovamente a essere felici 🙂

  3. Ciao VinS, grazie per la visita e le belle parole spese. Capisco la tua situazione e mi dispiace… non è bello per nessuno ritrovarsi, di colpo, lontani dalla persona che si ama. Soprattutto quando la distanza non è fisica ma… mentale. E’ struggente, e spesso non si riesce a vedere una soluzione.
    Mi fa piacere che giornalmente, ti diverta passare da qui, per curiosare tra le mille cose che mi capita di vivere o descrivere.
    Se vuoi chiacchierare un pò, DreamsWorld.it è anche il sito di una chat IRC. Puoi raggiungere il canale sia tramite l’homepage (http://www.dreamsworld.it) che tramite il tuo client IRC (mIRC, XChat, etc.), cliccando qui: irc://irc.azzurra.org/dreams.
    Tambu… non ti conosco dal vivo, ma quando ho iniziato a leggerti sapevo già dove sarebbe finito il tuo discorso. E’ bella la tua razionalità nell’affrontare le cose, ma spesso, in certi momenti, diventa difficile riuscire a ricordarsene… e la tristezza, la malinconia e la paura prendono il sopravvento. Grazie comunque per le tue parole, mi sono servite, almeno per 10 minuti… 🙄 (sono irrecuperabile… :-P).
    Ciao ad entrambi,
    Emanuele

  4. Ciao seguo giornalmente il tuo sito web.. ma da un po’ nn lo seguivo xkp avevo dei problemi..
    Ma che è successo? Xkè vi siete lasciati?

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.