Italia batte Francia anche oggi.

Ebbene si, la Francia continua a mangiarsi le mani… oggi la Ferrari ha dominato nel centesimo anno dalla prima gara a Magni-Cours, lasciando alla Renault ben poche possibilità. Il secondo posto di Alonso è stato il massimo che potesse fare.

Pole position, vittoria e giro veloce per Schumi: non poteva chiedere di meglio! Bene così… la Ferrari si è dimostrata competitiva dopo una gara, ad Indianapolis, che tutti consideravano anomala (considerato il vantaggio della Bridgestone su quella pista). Non è solo merito delle gomme dunque, la Ferrari ha fatto passi in avanti… la Ferrari c’è.

E a proposito di persone che “ci sono”… oggi, anche Rossi c’è. Il pesarese ha centrato una bellissima vittoria partendo dalla decima posizione e concludendo davanti ad un’altro italiano: Marco Melandri.

Complimenti dunque all’Italia che corre come hanno ricordato i cronisti parlando anche di Giorgio Pantano, vincitore oggi nella Gp2.

Un bel weekend sportivo…

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

1 commento » Scrivi un commento

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.