I miei plugin su Firefox.

Era da qualche tempo che mi ripromettevo di scrivere questo post. Sapevo però bene che avrei dovuto perdere un pò di tempo e così ho sempre rimandato.

Personalmente amo sempre tenere i programmi (ed il pc in generale) il più leggero possibile. Nonostante abbia 1gb di ram, preferisco sempre cercare di ottimizzare il sistema operativo, magari disattivando qualche servizio attivo di default di cui magari non ho bisogno.

Stesso discorso vale per i programmi che permettono di esser personalizzati. Il mIRC in primis, la grafica che gli ho lasciato è rimasta molto molto scarna, nonostante magari lo abbia personalizzato un pò con degli script (fatti personalmente) per semplificarmi la vita in molte situazioni. La stessa filosofia è finita anche su Firefox (inutile descriverlo, esistono milioni di pagine a riguardo. Una per tutte, la home del browser).

I plugin che ho deciso di utilizzare così, sono il meno invasivi possibile e cerco sempre di limitarli per non aumentare di troppo l’occupazione del programma in memoria (considerato che il browser sta perennemente aperto).

Bene, iniziamo la recensione. Vedrò di essere schematico e meno discorsivo, in modo da rendere più ordinata questa lista.

  1. FlashGot: permette di integrare un download manager esterno (personalmente mi piace GetRight) in Firefox, cercando di ottimizzare dunque il download rispetto alla funzione di download del browser.
  2. IeView: apre Internet Explorer su quella pagina con un semplice click (nel menu del tasto destro). So che esiste anche IeTab che utilizza il motore di rendering di Internet Explorer in un “tab” di Firefox. Preferisco però IeView perchè aprendo il browser della Microsoft posso gestire meglio ActiveX e simili.
  3. Tabbrowser: è uno dei primi plugin che ho installato su Firefox. Permette di evitare l’apertura di nuove finestre da parte di javascript e simili. In questo modo tutto finisce in un nuovo tab, senza aprire più “istanze” del browser. Altamente personalizzabile, si integra nel menu Opzioni del browser.
  4. DictionarySearch: …un click su una parola e hai il suo significato sul dizionario o su un traduttore (ad esempio Babylon). Qui trovate gli url dei dizionari e dei traduttori online da aggiungere al plugin.
  5. AdBlock: uno dei più famosi (e forse contestati) plugin per Firefox. Permette infatti di bloccare automaticamente immagini, animazioni e script durante la navigazione. Inizialmente esisteva solamente con una Blacklist, adesso integra anche una whitelist che permette di indicare i siti che non si vuole filtrare. Estremamente utile anche se rappresenta purtroppo la rovina per coloro che cercavano di vivere con la pubblicità online (vedi i giornali online).
  6. Google PageRank Status: indica in modo molto discreto il pagerank di una pagina web.
  7. ColorZilla: plugin che una volta configurato se ne sta in disparte in un angolino del browser finchè non vi vien voglia di conoscere il colore di un particolare punto di una pagina web. A quel punto, il colore vi vien dato in tutti i formati disponibili (esadecimale, rbg, etc…). Permette inoltre lo zoom della pagina web fino al 1000%.
  8. Google Safe Browsing: forse uno dei plugin più importanti per cercare di evitare fregature sul web. Una volta attivato, indica in modo inequivocabile i tentativi di phishing.
  9. Html Validator: semplice plugin che indica gli errori html presenti sulla pagina web che stiamo visitando. Si basa su Tidy, una libreria originariamente creata dal W3c. Estremamente utile la funzione di correzione automatica ed i consigli per risolvere i problemi più gravi.
  10. Copy All Urls: pemette di copiare comodamente gli url dei tab aperti in modo da salvarli comodamente (e magari riaprirli tramite la funzione apposita in un successivo avvio del browser).
  11. Show IP: indica l’ip del sito che stiamo visitando e permette di effettuarne un whois e simili o semplicemente… copiarlo.
  12. User Agent Switcher: permette di cambiare al volo l’user agent: la voce che indica la versione del browser che stiamo utilizzando, permettendo di poterci identificare anche come uno spider!
  13. No-referrer: piccolo plugin che permette di aprire un link in una nuova finestra senza inviare il referrer (l’informazione che indica da dove siamo arrivati in quella pagina).

Al momento la mia lista si ferma qui… chissà se 13 è il numero perfetto e se durerà inalterato per tanto ancora. 🙂

Un’altra piccola personalizzazione del mio browser coinvolge la barra di ricerca integrata. Ho infatti aggiunto dei motori di ricerca, che trovate qui.

Quelli che ho aggiunto (a quelli base) sono:

  1. De Mauro
  2. Wikipedia
  3. Google Translation En -> It
  4. Google Translation It -> En
  5. Virgilio Sinonimi e Contrari

Penso sia tutto… i temi personalmente non mi hanno ancora interessato e così, la skin del mio browser è rimasta quella di default.

…che plugin utilizzate voi?! Avete nulla di utile da indicarmi?

Aspetto i vostri commenti…

Emanuele aka P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

2 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » del.icio.us blocca Google.

  2. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Alla ricerca di un feedreader: Sage!

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.