Il mio sogno a quattro ruote…

Amo la macchina. Amo guidare… amo le belle macchine, quelle piene di tecnologia dentro.
Adoro la sensazione della “perfezione di guida”. Adoro guidare in un’auto… scura dentro, con quelle luci qua e la… che la rendono tanto un cockpit di aereo. Mi piace sentire il silenzio all’interno… nonostante il motore stia galoppando… con il mondo che scorre a destra e sinistra. Mi piace la sensazione di protezione che si vive al suo interno. Ci si chiude… e si è in un piccolo guscio, che cerca di essere il più accogliente possibile. Che ti tien caldo quando fuori piove, o nevica… o ti rinfresca quando l’estate si fa sentire…
Adoro quando basta un filo di musica a basso volume per non farti sentire più nulla dal di fuori. Adoro viaggiare con i finestrini chiusi… quando oltre alla radio si sente solo il rumore dei pneumatici che rotolano senza sosta…

Mi piace la “compattezza” dell’auto… quel rumore che si avverte quando un cambio di livello nell’asfalto ti fa sentire i pneumatici salire quello scalino senza scomporsi più di tanto…

Mi esalta la sua sicurezza… tutte gli artefatti tecnologici che cercano di incollarla al terreno. Che la trattengono dal volare fuori la traiettoria… in modo da poter spalancare il gas…

Impazzisco quando un pizzico di musica, giusto un pò più grintosa, mi accompagna nelle cambiate… o nelle frenate. Senza mai eccedere, giusto quel pò di grinta sportiva che un bel motore ti può far assaporare…

Penso proprio che “da grande” avrò una bella auto. E sarà così… come la sogno. Avrà un bel motore… e una bella linea. Elegante ma sportiva allo stesso tempo. Confortevole ma grintosa.

Potente ma allo stesso tempo discreta.

Al momento, l’auto che sto cercando di descrivere la identifico per certi versi alla M5 della Bmw… un bolide “elegante”. Una potenza “fiera di se”.

Bmw Serie 5 - M5

E chissà che magari un giorno…

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

1 commento » Scrivi un commento

  1. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Le nuove Alfa…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.