Servizi RPC – ping per blog.

Da qualche giorno, ho provato a migliorare la lista dei servizi online da pingare dopo un post sul mio blog.
WordPress di default pinga solamente http://rpc.pingomatic.com/ servizio che aggiorna già una trentina di web-directory automaticamente (tra cui Technorati).
Se si vuole cercare di rendere più visibile il proprio blog però, probabilmente (oltre, al per-niente-scontato consiglio di scrivere qualcosa di interessante :-P) è utile pingare qualche servizio in più. Elliott Back nel suo blog ha creato una lista di 56 servizi RPC ed RPC2.
Ho provato ad utilizzarla per qualche post ma alla fine ho deciso di “ripulirla” un pò: WordPress perdeva troppo tempo a pingare tutti quei servizi quando pubblicavo un post.

Alla fine, la mia lista di servizi RPC si è ristretta a sei quattro servizi:
http://rpc.pingomatic.com/
http://ping.blo.gs/
http://pinger.onejavastreet.com/
http://pingoat.net/goat/RPC2
http://pinger.blogflux.com/
http://fgiasson.com/pings/ping.php
http://blogsearch.google.com/ping/RPC2

Questi servizi, a differenza degli altri 50, vanno a pingare a loro volta altri servizi, così da non dover fare eseguire questo lavoro a WordPress.
Se utilizzate WordPress, andate nel pannello di controllo su Opzioni – Scrittura ed aggiungete questa lista.

Se avete qualche consiglio in merito, o qualche servizio RPC interessante da consigliarmi, commentate pure: ve ne sarò grato. 🙂

P|xeL

Edit del 29 Gennaio 2005 (ore 00:21): Rimosso http://pinger.onejavastreet.com/ perchè da qualche giorno sembra essere offline (motivo per cui WordPress impiega più tempo ad inserire un post).

Edit del 06 Ottobre 2005 (ore 23:31): Rimossi: 1) http://ping.blo.gs/ perchè rallentava il tempo di ping – 2) http://pinger.blogflux.com e http://rpc.weblogs.com perchè risultavano ridondanti. Aggiunto: http://blogsearch.google.com/ping/RPC2 il nuovo servizio di ping di Google.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

1 commento » Scrivi un commento

  1. Pingback: Le funzioni di FeedBurner - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.