Senza limiti.

Ieri sera ho visto Limitless. Film carino e trama stuzzicante cui avrei dato benissimo un voto oltre la sufficienza se non fosse che il regista ha avuto la malsana idea di scrivere un copione senza una chiusura vera e propria. Limitless anche quello?

Emanuele

6 commenti » Scrivi un commento

    • Valeria, si però dai… in 30 secondi si chiude tutto il film, la trama e la storia?! 😮 Aveva finito i soldi? Aveva finito la pellicola?! 😮
      Dai non si chiude un film in due dialoghi… (uno a cena e uno davanti il taxi! :-|).
      Ciao,
      Emanuele

  1. Onestamente anche io ci sono rimasta malissimo al punto da esordire al termine del film con un “Ma come? finisce così?”
    E poi, a me non è parso chiaro se effettivamente lui smetta di drogarsi.

    • Si, chiusura frettolosa… un vero peccato perché la storia era intrigante (e a chiunque affascina immaginare come saremmo se sfruttassimo a pieno la potenza del nostro cervello…). Secondo me il regista aveva finito le pilloline per scrivere una chiusura decente! 😛
      Ciao,
      Emanuele

  2. Infatti l’idea del film è eccellente ma io ci avrei visto anche la possibilità di un bel messaggio sull’uso e abuso delle droghe.
    Avevo letto che il finale era stato cambiato una o due volte. Magari gli altri tentativi erano usciti meglio, ma non lo sapremo mai 😉

    • Beh però diventava più un film-documentario/impegnato in quel caso… secondo me non dare morale alla cosa poteva anche starci (che non sempre rende i film elettrizzanti…).
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.