2 commenti » Scrivi un commento

    • Rispetto per quelle che lo fanno per costrizione o disperazione. Un po’ meno per quelle che – per scelta – considerano il loro corpo come strumento per far soldi.
      Ciao,
      Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.