Room 108.

E nel silenzio del mondo io sento echi d’infinito.

Ed è paurosamente sconvolgente*.

Emanuele

4 commenti » Scrivi un commento

  1. E’ PROPRIO NEL SILENZIO CHE ASCOLTI CIO’ CHE SEI VERAMENTE.E NEL SILENZIO CHE ASPETTI UNA RISPOSTA.E NEL SILENZIO CHE ARRIVA L’ONDA.E’ NEL SILENZIO CHE IL CIELO AZZURRO E’ SENZA NUVOLE.E’ NEL SILENZIO CHE SGORGA L’AMORE

    • Decisamente. Nel silenzio le domande si sentono più prepotenti, le risposte si trovano più facilmente, sebbene possano risultare dure da accettare. E’ il bello dell’aria intorno a se in una pianura. Senti di poter respirare a pieno ma senti anche quanto pizzica sulle guance. 🙂
      Ciao,
      Emanuele

    • Che hanno le parole per meritare i complimenti che dovresti riservare (solo) ad Allevi?! 🙂
      Ciao,
      Emanuele
      PS: è una domanda seria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.