Stipendificio.

Letteralmente, azienda il cui unico fine è quello di pagare dipendenti (invece di produrre un servizio).

Un po’ come in Sicilia (la terra del sole e dei soldi mangiati).

Emanuele

PS: li mandate anche a me due proiettili? 🙂

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Emanuè la mafia i proiettili li manda a chi è mafioso. Non li manda al morto di fame o a il tizio che si fa i fatti suoi.

    Se li mandasse a me ad esempio non avrebbe senso. Perchè io se ho una lira mi accontento di quella e non vado cercando altre fonti di denaro. Ergo non conosco nessun mafioso.
    Io ho tre entrate di denaro: il mia busta paga, la pensione di mia madre e qual cosina che mi da mia nonna mensilmente per tirare a campare e credimi, a uno stipendio intero a momenti manco ci arrivano tutte e tre queste entrate. tutte e tre queste entrate sono molto meno di quanto piglia tuo padre al lavoro
    La mafia nuoce solo il mafioso perchè? Perchè sono come il padrino del film che hanno una morale? No.
    Perchè ovviamente le mafie sono restie a far entrare nuovi “picciotti” nella loro organizzazione.
    Che ti mandano a te due proiettili che sei un tipo che di queste cose manco ne vuole sapere e ama accontentarsi di quello che ogni giorno può riuscire a guadagnare?

    • Non era questo il senso. “La mafia” i proiettili li manda a chi da fastidio. A chi si intrufola dove non dovrebbe. A chi porta alla luce qualcosa che dovrebbe rimanere nascosto. A chi cerca di smuovere qualcosa che *apparentemente* non va (ma che in fondo è architettato con tanta attenzione…).
      Ecco perché voglio due proiettili. Non mi piace star zitto di fronte alle storture della nostra terra. 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  2. Beh, chi si smuove contro le storture della nostra terra è un eroe. Allora sei veramente Superman-u? 🙂
    Capisco che stando in una città grande come la tua ne vedrai di tutti i colori.
    Ecco perchè amo i paesini come il mio, perchè sono tranquilli. La mafia non ha interesse dove non c’è business e quì a Poggioreale si fatica anche a trovare un lavoro, altro che business e grandi guadagni.

    • Nicco, sei ingenuo se credi che a Poggioreale non ci sia mafia e mafiosi.
      E quel politico che ti offrì un posto di lavoro in cambio di un voto come lo chiami? Era disposto a far 30 (pubblicamente per giunta…), secondo te non farà anche 31?
      E le terre circostanti… sai chi e come vengono gestite? La mafia è – tristemente – interessata anche ai piccoli paesini perché li controlla meglio e perché solitamente, il tenore di vita e culturale è un po’ più basso (vuoi anche per il minor confronto che una grande città ti offre).
      E poi… chi si muove contro le storture è realmente un eroe, io sono lontano dall’esserlo e la mia era una provocazione, però ci sono tanti giudici e magistrati (ma non solo… anche negozianti e persone “comuni”) che danno la vita per ciò in cui credono!
      Camu… si lo so e non lo condivido. 😛 Se cambierò città sarà per il lavoro, per amore di chi avrò accanto, per i miei figli o per una calamità naturale. Non per scappare da ciò che non va. Quello si combatte, si fa educazione. 🙂
      Ciao,
      Emanuele

  3. Lo so che non condividi la mia scelta, ma sono queste notizie che mi hanno convinto a lasciare l’Italia :timid:

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.