Maracaibo, mare forza nove, fuggire si ma dove…

Allarme "uomo in mare"

Questa foto l’ho scattata mentre ero sulla nave verso Genova.

Domani al CERN di Ginevra si terrà un esperimento mai tentato prima che proverà a descrivere (o riscrivere) alcune delle fondamenta della fisica attualmente conosciute.

Alcuni teorici ipotizzano la possibilità che tale esperimento provochi un buco nero che in 4 anni divorerà l’intero pianeta.

Cosa fareste se dovessero avverarsi queste previsioni catastrofiche?

Senza dubbio la luna non è in grado di ospitarci tutti… ed ovviamente col tempo anche lei verrebbe risucchiata al suo interno.

Io… avrei semplicemente un paio di lettere da scrivere e da consegnare a mano.

Vorrei morire sapendo di aver detto tutto, di non aver lasciato nulla inconcluso. Di aver messo il punto a tanti miei pensieri. 🙂

Tutto qui. E voi?

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

19 commenti » Scrivi un commento

  1. Emanuele voglio essere sincero: comprerei un arma e mi sparerei un colpo in testa, quantomeno prima di vedere gli effetti del buco nero. Non riuscirei a sopportare una catastrofe di questo tipo, digerisco tutte o quasi tutte le cose orrende di questo mondo, ma a un evento così assurdamente catastrofico e oscuro non riuscirei a tenere testa.

    Stanno facendo questo esperimento per verificare l’esistenza della particella di highs (o come cavolo si scrive), chiamata anche la particella di dio, perchè si pensa che è da essa che è scaturita la vita.

    Sinceramente anch’io forse avrei una lettera da consegnare, ma forse in un momento così da fine del mondo non riuscirei a pensare ad altro che a come tenere a bada la mia paura. Non credo riuscirei a pensare all’amore in un momento simile ecco. Sarò cinico ma sto dicendo la verità.

    Speriamo che questo marchingegno faccia fiasco e gli salti completamente in aria. Voglio vedere dove li ritroveranno altri 6 miliardi di euro ihihihih 😀

    P.S. se avrebbero investito questi 6 miliardi in africa, dopo alcuni anni questo paese da terzo mondo sarebbe potuto diventare industrializzato come i paesi occidentali.
    …e poi dicono che non si può risolvere la fame nel mondo ….

  2. Ehm… a parte i tuoi casini con i verbi… 😛
    Boh, immagino che tantissima gente si comporterebbe così se succedesse una cosa simile… però è difficile dire realmente come si reagirebbe.
    Io credo che tenterei di andare da qualche parte… tenterei di resistere il più possibile.
    Non so…
    E le lettere, in qualche modo, le scriverei.
    Immagino queste lettere come tutte quelle lettere scritte da gente morta in guerra.
    I sentimenti umani, in quel momento, si aprono totalmente, non c’è più rabbia, rancore, voglia di discutere. C’è piena sincerità.
    Scomparirebbe anche quella lettera, è vero… però boh, morirei più sereno. 🙂
    Dopo qualche secondo… *puff*.
    Ciao,
    Emanuele

  3. Io impiegherei i prossimi quattro anni a cercare e a prendere a calci in culo tutti gli scienziati che stanno facendo sto buco nero. Ecco, direi che nei prossimi quattro anni farò anche io tanti buchi neri! 😀

  4. uhmmm tenendo conto che è un’ipotesi remota, in caso contrario speriamo sia vera la teoria dell’evapotazione di buchi neri… ancora in caso contrario… son frega
    sto troppo vicino 😛
    Sinceramente i miei sogni non penso si possano realizzare in così poco tempo… o più probabilmente mi darei al sesso selvaggio e promiscuo? 😉

  5. Ah! se, come immagino, non distruggiamo il pianeta con questa cosa abbiamo tante altre possibilità.. basta un pò di pazienza suvvia ;D

  6. @Peppe: impossibile non condividere quello che hai detto 😀 !
    @Luca: la radiazione di Hawking, si basa su una teoria, come del resto tutte le altre cavolate che ci dicono; si basano tutte su teorie del c…o hfdsakfhdasfqwhefq 👿 a conti fatti questi scienziati in pratica – non in teoria – non sanno nemmeno loro cosa potrebbe succedere. Del resto la scienza è anche questa, solo che un esperimento simile potrebbe avere cause di portata catastrofica.
    @Emanuele: mio pignolo e pedante amico 😀 cosa pretendi da un commento lasciato in tutta fretta? So che scrivo come se fossi vittima da dislessia dalla nascita, ma abbi pietà almeno nei commenti suvvia 😥 !!!

  7. Pingback: Large Hadron Collider: foto e video dell’esperimento. - …time is what you make of it…

  8. Ah Nicco, rispondendo più precisamente alla tua domanda… beh, non guardare i soldi spesi come una perdita.
    Innanzitutto perché 2 settimane di guerra in Iraq costano all’America la stessa cifra e poi perché le scoperte in ambito scientifico hanno ripercussioni su tante altre materie.
    Un esempio su tutti? La risonanza magnetica. Oggi sappiamo tutti cos’è ed i medici la utilizzano senza pensarci più di tanto. Li dietro però c’è uno studio enorme sulle frequenze, sulle risposte date da materiali diversi, sulla rifrazione delle onde etc.
    Come vedi studiare cose che possono sembrare “astratte” porta anche al benessere in generale.
    Ciao,
    Emanuele

  9. se non fossimo dilaniati nel passaggio….
    Io sarei il matematimo laurenado armato di calcolatrice e tu… l’artista fallito 😀

    ciao!
    l.

  10. Ema… quello lo faccio anche adesso.. :dogarf:

    bau
    l.

    ps: ero stanco ci sono un pò di refusi da “tastiera” … 😐

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.