Come la salsa che scola da un panino.

Sono appena tornato da un giro in centro con tre amici, avevo passato tutta la settimana al villino al mare e questa serata ci voleva proprio.

Nel pomeriggio però, ho creato una cosa che desideravo da tempo.

The best of…“, è la raccolta dei post che più apprezzo di questo blog.

Sicuramente ne avrò dimenticati parecchi. E’ difficile ravanare tra oltre 1800 post. Sono andato a riprendere tutti quelli che ricordavo a memoria.

Girovagando indietro nel tempo, mi è venuto un magone enorme.

Fate un salto nel 2003. Girate un po’ tra quelle pagine…

Io ho notato una cosa che mi manca tantissimo.

La libertà, la serenità, la spensieratezza dei testi sul blog. Adesso, anche ciò che scrivo è molto più razionalizzato, più preciso.

Tutto è formattato per benino e l’ordine regna sovrano.

Ecco… mi è mancato un po’ il caos di quegli anni. Quando scrivevo sul blog senza pensare a chi/come/quando/dove/perché e se fosse giusto o meno.

Aprivo l’editor, sputavo fuori ciò che avevo dentro. Amen.

Uno sturm und drang in piena regola.

Tornerà quella leggerezza?

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.