Pucci pucci nauseabondi.

Ieri sera sentivo dalla stanza di mio fratello la sua ragazza che gli parlava in maniera amore-pucci-pucci-cucci.

Non so perché ma quel tono di voce mi fatto venir la nausea. 😀

In questo periodo non sopporterei atteggiamenti simili, ho voglia di qualcosa di molto diverso. Mi son chiesto subito come facesse a sopportarla… io avrei elegantemente aperto la porta. 😐

E so già che prima o poi arriverà una persona che mi farà cambiare idea…

Ah l’amour!

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.