Happy ending.

Domanda: …sentiamo, di cosa hai bisogno?

Ho risposto così: Mmm… un mondo tutto colorato, con le case di marzapane e la gente allegra. E poi ho voglia di nuotare e non aver bisogno di risalire sopra a prender l’aria. E poi ho bisogno di sorridere e poter guardare il sole senza strizzare gli occhi. 🙂

Da quasi 2 mesi, su msn, accanto al mio nome, c’è scritta questa frase.

E mi immagino una scena semplicissima. Un bambino con la testa fra le gambe… pronto a fare una capriola.

E’ un momento bellissimo. La testa ti gira… ma ti aspetta un piccolo confronto col tuo equilibrio.

Nel mentre, il resto del mondo, ha tutto un’altra forma.

I bambini han tanto da insegnarci… 🙂

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.