Vieni a ballare in Puglia!

Qualche giorno fa una mia amica mi ha mandato una canzone di CapaRezza tratta dal suo ultimo album (che adesso mi sono procurato tutto ;-)).

Si intitola “Vieni a ballare in puglia” e non riesco a smetter di ascoltarla.

Non vi copio il testo perché non riesce a trasmettermi qualcosa in particolare ma adoro la musica che accompagna la voce acida di Caparezza.

Ogni volta che si accendono tutti quegli strumenti (marranzano, tamburelli, piatti, maracas…) mi verrebbe da ballare come un pazzo persino con la porta della mia stanza! 😀

Alzate le casse, aumentate i bassi e mettete in play…

“È vero, qui si fa festa, ma la gente è depressa e scarica: ho un amico che per ammazzarsi ha dovuto farsi assumere in fabbrica.”

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

4 commenti » Scrivi un commento

  1. E’ una denuncia in pieno stile Caparezza (ovvero a parer mio un vero genio dei testi) ai vari mali della sua regione…in che senso il testo non ti trasmette qualcosa in particolare? 😕

  2. Si beh ho capito cosa voglia dire nella canzone, solitamente però quando pubblico una canzone qui è perché il testo riesce a dire qualcosa che vorrei dire io in quel momento.
    Questa volta invece a parlare non erano quelle frasi ma la musica di sottofondo. Anche per questo ho voluto farvela ascoltare… 🙂
    Ciao,
    Emanuele

  3. E’ fenomenale sia nella linea melodica che nel testo…come dice Ska una denuncia in pieno stile caparezza!!

  4. Pingback: Oggi è strano. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.