Allarme rientrato.

Stasera a casa mia, prima di cena, è scattato l’allarme e sono sceso al volo.

Difficile spiegarvi meglio… magari inizierete a capire tra qualche giorno.

Intanto adesso tutto è rientrato, e non so se esserne felice, o aver voglia di…

Bah, ho detto che si capirà meglio (non è vero!) tra qualche giorno.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

9 commenti » Scrivi un commento

  1. 😡 figliò mio, se tu fossi uno scrittore e ti dovessi studiare a scuola, direi che appartieni all’ermetismo 😛

  2. Miiii ma sei criptico oggi 🙂 Sarà forse per questo che leggo i tuoi feed tutti i giorni? Sei in grado di scrivere cose interessanti anche quando scrivi post come questi! Complimenti! 🙂

    Ciao,
    Antonio

  3. Pingback: Braccia conserte e petto in fuori. - …time is what you make of it…

  4. Pingback: Chi dorme… non piglia pesci, no? - …time is what you make of it…

  5. Pingback: High speed life. - …time is what you make of it…

  6. Pingback: Le cose cambieranno. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.