Meglio la mia amicizia, no?

Sono tornato dalla palestra, ho cenato ed adesso sono qui.

Sono un po’ nervoso perché c’è qualcuno che non ha capito che non c’è bisogno che vada tanto distante per trovare persone da aiutare.

Gliel’ho già detto altre volte, ma sembra non voler capire.

Mi dispiace dovermi innervosire ed ho sempre creduto che parlargli da amico era la cosa più bella che potesse esistere.

Si vede che non deve andare così, si vede che… devo essere un pizzico più distante.

Peccato…

Emanuele

PS: spero tanto che capisca cosa sia più importante.

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

2 commenti » Scrivi un commento

  1. Difficile proseguire in amicizia un rapporto di coppia, pochissimi riescono a farlo … personalmente non mi è mai capitato.

  2. No Mavero, non mi riferivo “alla mia ex”. Con lei, ora come ora, i rapporti sono praticamente chiusi.
    Mi riferivo ad un’altra persona (non voglio specificare meglio, scusami) con la quale pensavo di poter avere anche un rapporto da amico… e invece ha iniziato a (secondo me, ma non solo…) confondere il ruolo che doveva giocare in ciò che gli raccontavo.
    Sono abbastanza grande per saper prendere le distanze… però mi dispiace.
    Ciao,
    Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.