Sigh (Buongiorno!)

Ok… inizia un’altra giornata…

Quella di ieri è stata pesantissima (ma anche bellissima per il 27 della mia pulcina :love: ) tanto che alle nove meno venti ero già sotto le coperte… speriamo che oggi vada un pizzico meglio.

Tra un pò scendo e vado a studiare in biblioteca.

Voglio augurarvi una buona giornata con una barzelletta sugli ingegneri inviatami da un amica per farmi sollevare un pò il morale.

La rana

Un ingegnere attraversava la via quando una rana lo chiamò e gli disse: “Se tu mi baci, io mi trasformerò in una magnifica principessa”.

Lui si abbassò, raccolse la rana e la mise in tasca.

La rana gli disse allora: “Se tu mi baci, io mi trasformerò in una magnifica principessa e resterò così per una settimana”.

L’ingegnere tirò fuori la rana dalla tasca, le fece un sorriso e la rimise in tasca.

La rana si mise allora a gridare: “Se tu mi baci, io mi trasformerò in una magnifica principessa, resterò così per una settimana e farò TUTTO quello che vuoi”.

Ancora una volta, l’ingegnere tirò fuori la rana dalla tasca, le fece un sorriso e la rimise in tasca.

La rana allora gli chiese: “Che cosa c’è? Ti dico che sono una magnifica principessa, che resterò così per una settimana e che farò tutto quello che vuoi! Allora perché tu non mi baci?”

L’ingegnere rispose: “Scherzi?!!? Una rana che parla è troppo una figata”.

Dopo questa, è meglio che vada a prepararmi… buona giornata e buono studio o buon lavoro a tutti,

Emanuele (che poteva scegliere la facile e ricca strada del calciatore, cantante, attore e invece… vuol diventare ingegnere…)

PS: ma è normale che la mia pulcina sia capace di mettermi in ansia per un suo esame?!

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

4 commenti » Scrivi un commento

  1. No ma non è colpa della mia sdolcinatezza… piuttosto tra la mia sensibilità ed i suoi modi di fare (elettrizzati è dir poco…) ieri a pranzo non avevo neanche fame. 😕
    Chissà se con il tempo capirà che certi modi di fare non sono utili ne a lei, ne a chi le vuol bene e le sta accanto… 🙂
    Ciao,
    Emanuele

  2. ma va là che è un dolce soffrire!! 😆 😆 Scherzo.. 😉 cmq è normale tranquillo 🙂

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.