Bambino nel tempo…

Oggi ho conosciuto un nuovo amico. 🙂

Dovrebbe essere “il migliore per l’uomo” secondo quanto si tramanda storicamente.

E’ piccolo, ha 1 anno e alcuni mesi… ed è di… pelo chiaro. 😉 E’ un labrador stupendo, che era stato abbandonato… e che finalmente ha ritrovato una casa.

LabradorInsieme a Peppe abbiamo scelto il nome… si chiamerà Gerry… non vi spiego la storia, ma so già che in tanti rideranno per il suo nome (e qualcuno lo odierà pure… :-P).

A Gerry piace giocare… gli piace fare uscire tutta l’acqua dalla bacinella per bere e gli piace saltare ovunque. Non sta fermo… gli piace correre.

Oggi si è fatto un bel bagno (e un bel trattamento anti-pulci…) e poi s’è fatto un giro in città.

Stranamente… mi ascoltava, molto più di Nikita (un labrador femmina di 7 anni), e così era divertente farlo correre o tentare di fargli capire il significato di SEEEEDUTO!!
Oggi, avevo, come un bambino… una voglia immensa di avere un cane anch’io. Peccato che la vita in un appartamento non lo permetta… beh, magari un giorno… chissà.

Questa sera, vado a nanna con una canzone di un cantante che solitamente sfotto per la sua voce nasale da… topino.

Mentre guardo il mare, il mio pensiero va
alla latitudine di un’altra età,
quando ci credevo nelle favole,
sempre con la testa fra le nuvole,
sogni e desideri diventavano realtà
dentro il libro della fantasia.

Era la stagione della vita in cui non c’è malinconia.

Ora in questo tempo d’inquietudine,
sento che non ci si può più illudere.
Nonostante tutto, resta un po’ d’ingenuità,
dentro, la speranza ancora c’è,

come allora, voglio continuare sempre a chiedermi perché

e dipingo a modo mio il mondo intorno a me,
come un bambino nel tempo che non perde mai
la sua curiosità
,
è l’istinto che mi fa volare via di qua.
Un bambino nel tempo non si arrende mai,
cerca la felicità,

Respirando l’aria di salsedine,
mi fa compagnia la solitudine.
Questo posto mi sembrava magico
nel ricordo di quand’ero piccolo.
Come allora, cerco una risposta che non c’è
e non so che differenza fa:
rimanere fermo ad aspettare oppure andare via di qua.

E dipingo a modo mio il mondo intorno a me.
Come un bambino nel tempo che non perde mai
la sua curiosità,
è l’istinto che mi fa cambiare la realtà.
Un bambino nel tempo non si arrende mai,
ma cerca la felicità

e per sempre invisibile e vera
questa parte di me resterà…

E dipingo a modo mio il mondo intorno a me,
un bambino nel tempo non si arrende mai,
ma cerca la felicità.

Eros Ramazzotti – Bambino nel tempo

Probabilmente è proprio così… c’è un bambino dentro me… che cerca solo amore… e felicità. Mi diverto con poco… mi è bastato quel cane oggi a ridarmi un pò di spensieratezza…
Gli altri, forse, cercano altro… si vede che non sanno più ascoltare il bambino che è in loro… 🙂

E adesso, come si dice a qualunque bambino che si vuol bene… sogni d’oro,

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.