Where is the love…?!

Stamattina mi sono svegliato con una canzone, grintosa… ma allo stesso tempo con un testo che… può far riflettere.

Riporto direttamente la traduzione…

Cosa c’è che non va nel mondo mamma?
La gente vive come se non avesse una madre
Penso che il mondo sia drogato di tragedie
Attratto solo dalle cose che portano traumi
Oltreoceano cerchiamo di fermare il terrorismo
Ma abbiamo ancora terroristi che vivono qui
Negli USA, la grande CIA
I Bloods e i Crips e il KKK
Ma se ami solo la tua stessa razza
Lasci solo spazio alla discriminazione
E discriminare genera solo odio
E quando odi sei obbligato ad essere pieno di rabbia,
Quello che dimostri è la tua cattiveria
Ed è esattamente il modo in cui funziona e opera la rabbia
Devi avere l’amore per mettere le cose a posto
Prendi il controllo della tua mente e medita
Lascia che la tua anima graviti intorno all’amore

La gente uccide
La gente muore
I bambini soffrono e li senti piangere
puoi mettere in pratica quello che predichi
e porgeresti l’altra guancia
Padre, padre, padre, aiutaci
Mandaci una guida dall’alto
Questa gente mi fa chiedere
Dov’è l’amore?

(l’amore) Dov’è l’amore?
(l’amore) Dov’è l’amore?
(l’amore) Dov’è l’amore?
(dov’è l’amore, l’amore, il nostro amore)

Non è proprio lo stesso, sempre invariato
Al giorno d’oggi è strano, il mondo è impazzito
Se l’amore e la pace sono così forti
Perché ci sono questi pezzi d’amore
che non ci appartengono

Le nazioni lanciano le bombe
I gas chimici riempiono i polmoni dei piccoli
La sofferenza continua e si muore da giovani
Perciò chiediti se l’amore è veramente sparito
Così io potrò chiedermi cosa c’è che non va

In questo mondo in cui viviamo la gente continua ad arrendersi
Prendendo decisioni sbagliate, solo visioni di dividendi
Non si rispettano, rinnegano i fratelli
C’è una guerra in corso
ma le ragioni sono segrete
La verità è tenuta nascosta sotto il tappeto
Se non conosci la verità non conoscerai mai l’amore
Dov’è l’amore, gente, andiamo (non lo so)
Dov’è l’amore, gente, andiamo (non lo so)
Dov’è l’amore, gente

Sento il peso del mondo sulle mie spalle
Mentre divento grande, la gente diventa fredda
Molti di noi pensano solo a fare soldi
L’egoismo ci ha portati nella direzione sbagliata

Informazioni sbagliate mostrate dai media
Che scelgono sempre le immagini negative
Infettando le giovani menti più velocemente dei batteri
I bambini vogliono fare le cose che vedono al cinema
Cos’è successo ai valori dell’umanità?
Cos’è successo all’eguaglianza e alla parità?
Invece di diffondere amore diffondiamo ostilità
La scarsa comprensione allontana le vite dall’unità
Ecco perché a volte mi sento depresso
Ecco perché a volte mi sento giù
Non c’è da stupirsi che a volte mi senta giù
Devo essere fiducioso finché non trovo l’amore.

(Black Eyed Peas – Where is the love)

Vedo spesso una società dai valori sbagliati… la vedo, non la comprendo ma… sono costretto a viverci, anzi, a conviverci.

Non mi piegherò mai a certi schemi… credo in certi valori, credo che la Vita, sia ben altro che la banalità di certi modi di vivere. E’ solo un metodo per riempire il tempo quello… è solo qualcosa che tenta di distrarci dalla possibilità di …riflettere.

E’ solo scoprendo la bellezza di certi valori che si iniziano ad apprezzare le piccole cose… è solo scoprendo Dio che si apprezzano anche… i momenti tristi.

“Ammirami” disse il vanitoso.
“Ti ammiro” rispose il Piccolo Principe “ma tu che te ne fai?”

La società è così vicina al “vanitoso”… le importa “essere importanti” per sentirsi realizzata. Ma… in fondo, a cosa serve? Si vive meglio? Ti fa una persona migliore davanti a Dio?

Come diceva sempre il piccolo Principe, “è molto più difficile giudicare se stessi che gli altri“. Essere vanitosi (e chiedere ammirazione) aiuta a confondersi le idee. Aiuta ad offuscare ciò che si è. Perchè si ha paura.

“Se qualcuno ama un fiore, di cui esiste un solo esemplare in milioni e milioni di stelle, questo basta per farlo felice quando lo si guarda…“. Che importa se si tratta di una rosa o di un fiore di campo?

Non si vede bene che con il cuore. L’essenziale, è sempre invisibile agli occhi.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

4 commenti » Scrivi un commento

  1. è solo scoprendo Dio che si apprezzano anche… i momenti tristi.

    Francamente questa non l’ho capita. 😮

    In quanto al piccolo principe l’ho sempre odiato, diceva cose di una banalità sconcertante 8)

  2. Abbi fede in Lui… e vedrai che da ciò che ti accade, magicamente uscirà anche un raggio di sole… pronto a riscaldarti.
    Riguardo al piccolo principe… se credi che sia banale, probabilmente avrai solamente guardato le figure… 😮
    Ciao,
    Emanuele

  3. …passavo per caso…
    davvero un bel post!!…
    ed è vero “è solo scoprendo Dio che si apprezzano anche… i momenti tristi”…che si capisce l’importanza di questi, che si impara ad accettarli…
    è sempre bello sapere che c’è qualcuno che la pensa come noi!
    🙂 🙂
    nene

  4. come fai a dire che il piccolo principe è banale???evidentemente non ti 6 soffermato a riflettere…se se ci fosse un pò più di ”banalità” al mondo,come dici tu, sarebbe di sicuro migliore!!!

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.