Grand Chelem Ferrari…

Beh, non l’ha ricevuto Schumacher in prima persona, non avendo condotto in prima posizione l’intero gran premio, ma senza dubbio la Ferrari oggi ha dominato.

Pole position, giro più veloce in gara e… doppietta finale.

Meglio di così non poteva andare… e senza dubbio per molti le speranze, che stavano diminuendo sempre più ultimamente, si sono riaccese un pò.

Beh, oggi è stata una gara a sé, la Bridgestone ha storicamente dominato ad Indianapolis, mentre la Michelin, dopo l’orrenda figura dell’anno scorso (le gomme non resistevano all’alta velocità ed esplodevano) ha portato una mescola più conservativa. Non c’è stata gara tra i due contendenti.
Per Schumi sono dunque 19 i punti di differenza da Alonso adesso e per la Ferrari 26. Ce la faranno? E’ dura dirlo… le prossime gare torneranno ad essere più equilibrate…

Emanuele aka P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.