Vini veneti per telefono…

Stavo studiando, quando, circa 10 minuti fa, è squillato il telefono.

Una (possibile) voce automatica ha iniziato ad illustrarmi un’offerta (strepitosa, per i primi 5 numeri blablabla…) dove offrivano vini veneti e uno scooter elettrico.

Stavo per bloccare, in quanto odio queste pubblicità, quando sento “prema uno per scoprire se ha vinto”. Un pò perlplesso e incuriosito… provo a pressare l’uno. Una voce automatica a quel punto mi informa che purtroppo al momento non erano disponibili operatori liberi e mi invita a richiamare più tardi.

Premesso che il numero era occultato (il servizio “Chi è” non riusciva a darmi alcun numero sul display del telefono), e quindi non potrò richiamare questi simpatici venditori se mai volessi, mi chiedo se… sia possibile addebitare una certa somma sul conto tramite un sistema simile. Se non erro, esiste infatti la possibilità di vendere servizi a pagamento (suonerie, immagini per cellulari etc), anche tramite il telefono di casa… e immagino che per confermare l’acquisto si debba seguire una certa sequenza di tasti.

A questo punto… se il loro “sistema arraffa-soldi” partisse in seguito alla pressione del tasto Uno?! Mi sembra sia troppo facile riuscire a rubare soldi… basta infatti far partire un messaggio automatico molto invitante e… tac, fregato.

Spero tanto che si sia trattato di una innoqua (sebbene scocciante) televendita. Alla prossima bolletta farò attenzione… ci sarebbero, a quel punto, tutti gli estremi per una bella denuncia.

Mi rimetto a studiare, intanto… cerchiamo di tenere gli occhi sempre ben aperti.

Il vino, ogni tanto, da alla testa…

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.