Pochi, semplici, elementi.

Potessi scegliere, vorrei che le serate fossero tutte come quelle di stasera. Un amico, un po’ di carne, una bottiglia di vino che finisce molto presto e tante chiacchiere che, dopo ore, sembrano non potersi esaurire ma volersi prolungare ancora per molto, quando davanti alla porta invece dei saluti si continua a discutere.

Ho la testa un po’ leggera per il vino ma posso assicurarvi i discorsi non son stati stupidi ed è stato un piacere condividerli.

Emanuele

2 commenti » Scrivi un commento

  1. già… in vino veritas. Sono le serate migliori.
    Quando poi ci si accorge di essere sulla buona strada dell’alcolismo è ormai troppo tardi 😉
    Alla tua salute, omonimo.

    Emanuele

    • Ahah… in realtà il rischio c’è! Da quando i miei son partiti ogni volta che sono venuti amici a casa è arrivata una bottiglia di vino! Ieri sera avevo in frigo 4 bottiglie di rosso e una di bianco… sembra quasi una cantinetta più che un ripostiglio per alimenti! :timid:
      Ciao,
      Emanuele
      PS: comunque si, le chiacchiere faccia a faccia sono le migliori… si riesce a parlare con tranquillità di tantissime cose! 🙂

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.