Al chiaror del mattin, ci sveglia una canzon…

T-Shirt Staff scout

E’ l’ora dei saluti. Ieri è stata una giornata strapiena. Mattina al mercatino e a sbrigare le ultime cose, pomeriggio tra libretto da stampare, zaino, scarponi, sacco a pelo, magliette e pantaloncini.

Oggi… si parte! :joy:

Inizia “la prima” fase di quest’estate: il campo scout.

Tornerò giorno 5 e sono sicuro che sarà l’ennesima esperienza bellissima da portare nel cuore per tanto tempo.

Due giorni di pre-campo con i ragazzini più grandi e poi tutti gli altri… ci sarà da divertirsi. Sento già l’odore del legno che scoppietta durante il fuoco o l’arietta della mattina quando ti svegli dopo pochissime ore di sonno e metti il naso fuori dalla tenda. Immagino già le docce con l’acqua fredda e il costume da stendere subito dopo. La pasta intrisa di fuliggine della legna e l’acqua che non è mai abbastanza fresca da dissetarti realmente.

Bello… :joy:

Da queste parti ci sarà ovviamente silenzio. Ho programmato semplicemente le due rubriche (“i miei deliri” e “perle di saggezza“) ma tutto il vulcano di cose che collezionerò dentro, arriverà come una valanga solo al mio ritorno!

Adesso chiudo lo zaino e corro giù… che bello, la giornata inizia bene: dovrò guidare il furgone e tutto ciò che si guida a me diverte sempre tantissimo!

Buon inizio d’Agosto anche a voi… 🙂

Emanuele

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Pingback: Se io fossi capace scriverei il cielo in una stanza! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.