Non ragionate come i funghi.

Bimbo con occhiali

Piccolo Principe: E tu credi, tu, credi che i fiori…

Aviatore: Ma no! Ma no! Non credo niente! Ho risposto una cosa qualsiasi. Mi occupo di cose serie, io!

Piccolo Principe: Di cose serie…! Parli come i grandi…! Tu confondi tutto… tu mescoli tutto! Io conosco un pianeta su cui c’è un signor Chermisi. Non ha mai respirato un fiore. Non ha mai guardato una stella. Non ha mai voluto bene a nessuno. Non fa altro che addizioni. E tutto il giorno ripete come te. “Io sono un uomo serio! Io sono un uomo serio!” e si gonfia di orgoglio. Ma non è un uomo, è un fungo!

Piccolo principe: E se io conosco un fiore unico al mondo, che non esiste da nessuna parte, e che una piccola pecora può distruggere di colpo, così un mattino, senza rendersi conto di quello che fa, non è importante questo?!

Antoine de Saint-ExupéryIl piccolo principe

Emanuele

(photo credits)

7 commenti » Scrivi un commento

  1. Odi, odi, odi… chi si odia si ama molto spesso, stai attento/a ad odiare così tanto. 🙂
    C’è qualcosa dentro te che non ti fa sopportare qualcosa per qualche motivo: cercare di capire il perché è il tuo compito! 😉
    Ciao,
    Emanuele

  2. Pingback: Non privarti del buongiorno! - …time is what you make of it…

  3. Pingback: Struggle for pleasure. - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.