Tre su tre… o puzzo o son sfigato.

Stamattina alle 9 ero in biblioteca. Avevo appuntamento con ben tre amici.

Alle 8 e 34 ricevo il primo sms, alle 8 e 58 il secondo ed alle 11 e 13 il terzo.

Ognuno, per ragioni diverse mi informava che stamattina non sarebbe più venuto a studiare. 😐

La cosa buffa è che non possono essersi messi d’accordo… fanno parte di gruppi diversi. :worry:

Deve esserci qualcosa che non va in me probabilmente. 😛

Stasera mi farò una doccia più decisa, magari è quello… intanto torno a studiare! 🙂

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

10 commenti » Scrivi un commento

  1. Secondo me non sei tu è quello che avreste dovuto fare insieme, studiare appena dopo le vacanze è un incubo… c’è chi ha meno forza di volontà di te 🙂

  2. Boh Barbara, non credo che sia solo mancanza di volontà dai… avevano, chi più chi meno, valide ragioni! 🙂
    L’università è già piena di gente in questo periodo…!
    Nicco… che vuoi dire?! 😮 Essere all’acqua di rose significa essere poco efficaci, non risolutori di qualcosa. Che c’entra con ciò che ho detto?! :worry:
    Ciao,
    Emanuele

  3. Effettivamente Roberta ha colto il significato. Ho utilizzato questo termine per dire che sicuramente ami impuparti come un po’ tutti i ragazzi d’oggi con varie fragranze quando esci e vai da qualche parte.

    Ti racconto brevemente una cosa e capirai perchè t’ho detto sta cosa: nella mia strada ci abitano molte persone di palermo e a volte vengono anche ragazzi e ragazze. Tra l’altro anche per altri vicini di casa poggiorealesi il discorso no cambia, ora vengo e mi spiego.

    Siccome – come ben sai leggendo il mio blog – la sera amo soggiornare fuori e spesso mi capita che quando questi ragazzi/e o vicini adulti escono a prendere una boccata d’aria o escono per uscire proprio di casa, dalle mie parti il vento porta dei fortissimi odori di profumi, colonie, dopobarba, creme e cremine varie.

    Il termine all’acqua di rose – che tanto a quanto pare ti ha incuriosito – (spero non offeso) serviva per dirti che un ragazzo della tua età è improbabile che non faccia uso di qualche fragranza, altro che puzzare, ecco. Anche se l’ironia del titolo del tuo articolo è chiara.

    P.S. spero che l’allarme che si è creato attorno a questa frase si dissipi adesso. Ciao

    🙂

  4. Mi scuso con te Emanuele. Ho controllato questo detto è il significato è quello che hai detto tu. Non volevo affatto dire che sei poco efficace e roba del genere…

    sorry me please 😥

  5. Tranquillo… 🙂
    E comunque no, non uso spesso profumi e robe simili. Al massimo per una cena particolare o cose del genere… durante la settimana basta una doccia ed il deodorante. :joy:
    Ciao,
    Emanuele

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.