Nella vita semplice troverai la strada…

Sono appena tornato da una laurea. Considerata la bella giornata (e il traffico in centro) ho deciso di uscire in bicicletta… e chi se ne frega se arrivi col fiato in gola poco prima della discussione! 🙂

Quando sono con lei, tutto il mondo diventa colorato, i pensieri scompaiono e sembra che le pedalate siano i passi di un ballo armonico che solo io e lei conosciamo.

A dir la verità, dopo pranzo mi ero appisolato un po’ e stavo per rimanere sotto le coperte. Mi metteva ansia dover andare nella sua facoltà… con il rischio di incontrarla, magari con questa nuova persona che frequenta.

Poi però mi son detto “devi reagire Emanuele!”, mi sono alzato di scatto e sono letteralmente volato giù.

Se la incontrerò, non la eviterò, questo è sicuro. Io le voglio bene ed è per questo che in questi mesi non l’ho mai allontanata veramente.

Adesso lei invece è scomparsa… si vede che le viene facile riuscirci. Io però le voglio bene e non capisco perché dovrei fingere il contrario. Se non la cerco è solo perché sto rispettando la sua richiesta. Amare, è lasciar liberi di fare…

A proposito di questo, in questi giorni ho saputo di un ragazzo che è stato avvicinato dall’ex della sua ragazza insieme ad altri ragazzi. Io non sono completamente così. Ricordo un paio di anni fa… altro che alzare le mani
Ma comunque, non pensiamo a queste cose!

Dicevo, quei due pedali sono la mia salvezza. E ringrazio Dio per avermi fatto nascere in una città così soleggiata.

Il ritorno, anche se in salita, è stato bello lo stesso e sono passato da tanti posti che mi han ricordato tanti momenti belli.

Adesso sto mangiando una bella fetta di setteveli (altro che diete :-P) e poi andrò in palestra.

E continuo a sorridere, perché la vita è bella vista da una bicicletta in equilibrio.

Emanuele

PS: ascoltate 19, il nuovo cd di Adele, questa ragazza merita! Ha proprio una bella voce. 🙂

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.