Che fretta c’era…

Essì, è proprio una maledetta primavera.

Oggi c’è un bel sole fuori, un cielo azzurro totalmente privo di nuvole ed un caldo che fa sognare l’estate.

Eppure… è una maledetta primavera, almeno oggi.

E’ morta stamattina la mamma di un bambino di 14 anni. Cancro ai polmoni.

Se l’è portata via dopo mesi di agonia…

Oggi la gente andava fuori a fare i pic-nic. Oggi, un ragazzino, era davanti una camera mortuaria con alcuni documenti in mano.

Forte, molto forte. E’ scappata solo qualche lacrima… eppure sono sicuro che prima o poi arriverà il botto, spero che in quel momento si ritrovi circondato di persone pronte a sostenere la sua caduta.

Lo scoutismo ti insegna a Credere, ad avere Fede.

Oggi è uno di quei giorni in cui tutto questo è messo alla prova… spero di rivederlo presto in cerchio, a cantare guardando le stelle, con tutti noi.

Buona domenica a tutti, scusate lo sfogo,

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

3 commenti » Scrivi un commento

  1. La mia frase preferita è “Oggi è un buon giorno per morire”. La pronunciava Cavallo Pazzo prima di ogni battaglia contro il popolo che stava strappato la terra alla sua gente e alla sua famiglia. Sono convinto che ogni giorno sia un buon giorno per morire, per me. ma non per una mamma. il cielo d’ora in poi lo guarderà con occhi diversi, quel fratellino.

  2. Complimenti per il blog e per i post!Ti invito a visitare il mio blog
    http://[RIMOSSO].blogspot.com/
    ciao


    Hai beccato il blog ed il post sbagliato. Vai a spammare altrove. (Emanuele)

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.