Natale: magia o pazzia?

Oggi ho approfittato del bel tempo per prendere il motore e… finire in centro. 😐

Devo dire che Palermo addobbata a festa è un vero spettacolo, soprattutto quando cala la sera. Le mille luci che riempiono Viale Libertà le danno un tocco magico… :joy:
Anche i negozi, al loro interno non smetteranno mai di sorprendermi. Salendo alla Rinascente si finisce ad un piano (non chiedetemi quale… è un vero labirinto quel palazzo…) tutto rosso.

A renderlo rosso non sono gli addobbi però. Ho visto cose che voi umani… si, davvero. Esiste un piano pieno di lingerie completamente rossa. Ed era dappertutto… qualunque minchiata una donna abbia mai indossato sotto i vestiti, esisteva in rosso. Sono dovuto fuggire.

La gente tra l’altro sembra aver incarnato lo spirito dei broker di una qualunque borsa mondiale. Riuscire a vedere la vetrina dei cellulari da Trony era un’impresa da supereroi. La gente non osservava… la gente era letteralmente appiccicata alle vetrine. Per guardare qualcosa dovevi tentare di scollare il braccio di un signore o il figlio di qualche signora benestante. Sono dovuto fuggire.

Per strada, fortunatamente, non ho avuto problemi. La mia Vespa si infilava ovunque… immagino però che la gente uscita in macchina abbia avvisato parenti e amici comunicando che avrebbe passato le feste fuori. Non c’era traffico… penso piuttosto sia stata una bella trovata del comune quella di rendere dall’alto l’effetto di una città “con un tappeto”. Ovviamente non c’era velluto… e penso realmente che qualcuno sia sceso da casa con pigiama e sacco a pelo.

In tutto questo una cosa va detta. Mancano 5 giorni a Natale e… io a metà pomeriggio mi sono gustato una bellissimo gelato (artigianale…). Persino il freddo a Palermo non trova lavoro… penso sia emigrato al nord per quest’anno.

E’ stato comunque, l’unico momento in cui tutti correvano di qua e di la ed a me… era scomparsa la voglia di scappare. 🙂

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

6 commenti » Scrivi un commento

  1. Penso che fuori ce ne siano 16/17… dentro casa, SENZA riscaldamento siamo a 24/25. E’ proprio un Natale strano questo… stasera ho persino sentito caldo con la sciarpa e non ho ancora preso i guanti neanche per uscire con il motore… 😮
    Ciao,
    Emanuele

  2. :grin::grin::grin:

    hai preso il gelato??dal nostro amico??scommetto bacio e nocciola!

    ciao e buona giornata!
    peppe

  3. Uffa.. qui si fanno preferenze nel dare risposte ai commenti!
    🙁
    Emanuele rispondi a TUTTE le domande, per favore??! 👿
    😀 😛

Rispondi a Neve Annulla risposta

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.