L’inferno.

“Padri e maestri, io mi chiedo: Che cos’è l’inferno? Io affermo che è il tormento di non essere più capaci di amare”.

Dostoevskij

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive con sua moglie in una casa con un ciliegio e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.