Evviva la sincerità!

Ecco perchè è voluta tornare con me ad un patto: poter stare di più con i suoi amici.

Ecco perchè il fatto di volere una pausa non le fece più impressione di tanto.

Ecco perchè, mentre lei usciva io stavo male e non mangiavo.

Ecco perchè il giorno in cui decidemmo di allontanarci un pò, io morivo e lei invece era tranquilla.

Io piangevo come un bambino e lei era li a dire “ci farà bene, ma metti in conto che come potremmo tornare insieme, potremmo anche non tornarci”.

Ecco perchè non voleva farmi leggere ciò che si era detta con una sua amica su msn: c’era un’altro che le faceva il filo.

Uno stronzo d’amico, uno di quelli che… tutto vai a pensare tranne che possa essere così smerdatamente opportunista. Appena c’è una crisi… tac. Eccolo arrivare.

C’era l’amico, e non aveva le palle di dirmelo.

Alla faccia della sincerità. Alla faccia dell’esempio che penso di averle dato. Ho sempre avuto il coraggio di dirle tutto, bei e cattivi pensieri.

Ecco perchè, finire così 3 anni… non le pesava più di tanto. Ecco perchè desiderava questa fottutissima pausa più di me.

Ecco perchè… dopo che mi sono reso conto di tutto ciò, non ha neanche provato a cercarmi al cellulare per chiarire. Era finalmente tutto chiaro piuttosto. Non c’era nulla da spiegare.

Io, le ragazze che fanno così, le chiamo solo in un modo.

Fortunatamente oggi ho la decenza di trattenermi, ma senza dubbio, avrete inteso la dolce parola che merita.

E’ finita, e non cade neanche mezza lacrima.

Emanuele

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

4 commenti » Scrivi un commento

  1. Tranquillo, non pretendo che tutti comprendano i motivi di tutto ciò che vivo. Mi basta poter vivere questo angolo come luogo ove sfogare ciò che sento dentro. 🙂
    Ciao,
    Emanuele

    PS: uso poco MSN, molto meglio le chat IRC. 🙂

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.