Vivere nel 2006…

Buongiorno a tutti… ieri sera alle 21 e 30 ero già sotto le coperte. Ero letteralmente distrutto… in questi giorni sto vivendo all’università, con il libro di robotica davanti (rigorosamente in inglese) e google translator pronto sul portatile per tradurre qualche parola scognita…
Oggi, non andrà tanto diversamente. Molto probabilmente rinuncerò (si, è una rinuncia visto che ci tengo…) ad andare alla riunione di alta squadriglia in sede, per continuare a studiare.

Comunque… ho trovato in rete un piccolo elenco di… tutto ciò che ci rende “uomini del futuro”.

TI RENDI CONTO DI VIVERE NEL 2006 QUANDO…

1. Per sbaglio inserisci la password nel microonde.
2. Sono anni che non giochi a solitario con carte vere.
3. Hai una lista di 15 numeri di telefono per contattare i tuoi 5 familiari.
4. Mandi e-mail alla persona che lavora al tavolo accanto al tuo.
5. Il motivo per cui non ti tieni in contatto con i tuoi amici e familiari è che non hanno indirizzi e-mail.
6. Rimani in macchina e col cellulare chiami a casa per vedere se c’è qualcuno che ti aiuta a portare dentro la spesa..
7. Ogni spot in tv ha un sito web scritto in un angolo dello schermo.
8. Uscire di casa senza cellulare, cosa che hai tranquillamente fatto per i primi 20, 30 (o 60) anni della tua vita, ora ti crea il panico e ti fa tornare indietro per prenderlo.
10. Ti alzi al mattino a ti metti al computer ancora prima di prendere il caffè.
11. Cominci ad arrovellarti il cervello alla ricerca di modi per sorridere. : ) :o) :->
12. Mentre leggi tutto questo ridi e fai Sì con la testa.
13. Sei troppo occupato per accorgerti che su questa lista manca il punto 9.
14. E ora sei tornato indietro per vedere se davvero manca il punto 9..

(…e ora… stai pure ridendo da solo…. :-))

Penso di rispettare almeno il 95% dei punti qui sopra elencati… (e ne potrei benissimo aggiungere degli altri… :-D).
Siamo proprio deviati irrimediabilmente ormai…! 😛

Ok… scappo, una doccia e si corre all’università.
Spero stasera di trovare le forze per ripassare da qui…

Emanuele aka P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.