Buon Natale a tutto il mondo.

Sono appena tornato dalla messa di Natale… che sinceramente non mi è sembrata così lunga ed interminabile… 1 ora e mezza per una messa natalizia mi sembra il giusto compromesso. 😛
Mentre aspettavo la lunga coda delle confessioni… (ahi ahi quanti siamo… :-P) però, ho visto una cosa che mi ha dato molto fastidio… quasi ribrezzo. La parrocchia che ospita il mio gruppo scout infatti è in una zona molto “in” di Palermo… e così, di gente ricca se ne vede parecchia (compresi giocatori ed allenatore del Palermo…) però, vedere un signore in cravatta, giacca e cappotto, che durante la Messa della notte di Natale sta a lavorare al palmare invece di seguire la Messa proprio non mi può scender giù.
C’è gente che va davvero a Messa solo per poter dire “ci sono stato”, giusto per avere la coscienza pulita davanti agli altri, ma soprattutto, con se stessi. O forse, preferiscono immergersi nel lavoro per evitare di riflettere un pò su loro stessi, sulla loro vita e la loro anima. Quel signore… era così assopito nel suo lavoro, tanto che i suoi due figli (fighettini da far paura) se la ridacchiavano anch’essi, mentre sua moglie (pellicciona e gioielli qui e li) cercava di ignorarlo e seguire.
E’ stata una scena che m’ha fatto davvero tanta impressione. Ero quasi tentato dal dirgli che se non era interessato poteva benissimo rimanere a casa: mi sentivo quasi preso per il culo.
Alla fine è arrivato il mio turno… mi sono confessato e sono andato via. Chissà se quel signore un giorno si renderà conto di come certi valori non siano mai entrati nella sua vita.

Ad ogni modo… voglio cogliere l’occasione per fare i miei auguri di Natale… con l’ennesima card in flash (evviva icq). Quest’anno però, si può interagire! 🙂
Godetevela su…: http://dreamsworld.altervista.org/stuffs/card_19989_rs.swf, divertitevi a vedere le trasformazioni di questo Babbo Natale rimbalzante… 🙂

Emanuele aka P|xeL

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

1 commento » Scrivi un commento

  1. Pingback: …time is what you make of it… » Archivio del blog » Tanti auguri di Buon Natale…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.