“Un uomo che era rimasto intrappolato, sotto alle macerie di un edificio, dopo aver cercato in tutti i modi una via d’uscita, sopraffatto dalla disperazione decise di arrendersi al suo destino, quando ad un tratto, un ricordo, il sapore dolce delle caramelle che mangiava con la donna che amava, lo aiutò a sopravvivere. Un dolce ricordo.

Nulla è per sempre, tutto svanisce. Nella nostra mente, indelebile è solo il ricordo. E’ l’unica cosa al mondo che ci appartiene. La vita in fondo, non è poi così triste… per sopravvivere basta, un solo, dolce ricordo.”

Un applauso ai coreani, e ai film che sanno offrire. Tube non è la solita americanata.

Sogni d’oro…

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.