Mia sorella cresce.

…i giorni passano, tutti cresciamo. In questi giorni sto vedendo quanti cambiamenti che quest’anno e già adesso stanno piombando su mia sorella.

Inizia le superiori, inizia ad andare a scuola con l’autobus… e dunque, abbonamento, amici… casini. Uscite il sabato… wow, è proprio mia sorella! Quella piccolina! Quella alla quale sul letto facevo fare superman… e impazziva di gioia quando stava li… sulle mie braccia, che la facevano volare su quel letto…

Quegli occhioni azzurri… quella faccia tonda e quei capelli biondi… a caschetto… quanto è cambiata!

Chissà quanto sono cambiato anch’io, agli occhi di qualcuno più grande di me…

Uffi… Fabi stasera s’è fatta male durante un allenamento… chissà come sta. 🙁 Spero che domani potrò vederla… ma di pome sarà impossibile. Ufff… di nuovo un’altra settimana quasi senza di lei… che tortura!!

Nono… domani mattina devo, DEVO vederla… non posso più passare le mie giornate senza averle potuto sfiorare le guance… senza aver potuto guardare i suoi occhi… mi manca.

E’ già tanto tardi… domani alle 7 dovrò svegliarmi, devo accompagnare Giuseppe per il rinvio (…), e poi andare a pagare anche quella stramaledettissima multa che m’hanno fatto quei carabinieri… maledetti ignoranti. Poi dicono che le barzelette su di loro sono “cattive”… ma molte se le meritano veramente.

Comunque… ormai meglio non pensarci più… domani pago quei 64 euro, e non voglio saperne più nulla.

Simona, una persona veramente speciale. Più i mesi passano… più la mia fiducia nei suoi confronti cresce… lei, cerca di essere mia amica, più di quanto io cerchi di esserlo per lei. Non so perchè lo faccia… ma, sono felice che so di avere un’altra persona di cui fidarsi… una persona che vuole aiutarti, senza nulla in cambio…

Mammamia… è tardissimo… argh, è sempre tardissimo. Ogni sera è sempre tardi. Maledizione… quando comprerò un orologio che va più lento! 😉

Beh… meglio mettersi a nanna…

‘notte ‘notte… 🙂

PS: …Fabi, spero che il dolore ti faccia dormire stanotte… io ti amo tanto… e ti penserò tanto…

Pubblicato da

Ingegnere. Si divide tra lavoro, bicicletta, monociclo e volontariato. Vive in una casa con un ciliegio insieme ad una moglie, una bimba e otto pesciolini che non lo aiutano a tenere in ordine.

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.