Indimenticabile.

Quando, da piccolo, facevo Judo nella palestra vicino casa mia, c’era un ragazzo sui trenta-trentacinque anni che puzzava sempre di mandarino. Io ero molto piccolo e quando era lui a farmi allenare, tornavo sempre a casa senza appetito. Emanuele

Mi drogo.

Ora dico io, esistono milioni di profumi. Dal muschio bianco all’acqua di rose, dal cioccolato bianco al pino silvestre. Perché – e quando dico perché dico PERCHE’ – non si decidono a vendere in comodi flacconi il profumo delle auto … Leggi ancora →