Don’t count your chickens until they have hatched!

Gente, che vi devo dire. Oggi ho girato Milano con maggior interesse di loro. Intanto sono inglesi-inglesi: non conoscevano la panna da cucina (!), avevamo preparato spaghetti con insalata di mare ma una non mangia pesce… così di fretta abbiamo cotto due tortellini con la panna dimenticando il sale e la panna – inoltre – era aperta da giorni in frigo ma… il “risultato” è piaciuto sebbene facesse letteralmente schifo. 😡

Almeno domani, sul Lago di Garda (se non piove) so che non ha senso spender soldi per portarle a mangiare bene. 😐

Ah, non bevono birra. Mi sento più inglese io di loro! :timid:

Emanuele

PS: sto tentando un’esperimento: quando sbaglio qualche frase in inglese tento di convincerle che in inglese si dice come ho detto io. Vi farò sapere se porta frutti… :eeeh:

1 commento » Scrivi un commento

  1. Pingback: Non chiedetemi quanto m’è costato… - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.