Genio… genio! (alla René Ferretti).

Per morire dalle risate, certe volte, basta davvero poco. Ieri sera abbiamo prenotato due doppie in Liguria: con tre amici passerò il weekend sulla costa, un po’ pedalando, un po’ in acqua. 🙂

Intanto il vero colpo di genio è stato obbligare chi ha chiamato per prenotare l’albergo ad utilizzare quattro semplici parole che – ci siamo accorti – usiamo spesso mentre parliamo (non vi svelo qual è la mia). “Perfettissimo“, “praticamente“, “ma dai” (detto con un certo tono) e “appò” non sarebbero neanche state così difficili da intercalare durante la telefonata se non fosse che il genio ha utilizzato, puntualmente, il momento meno adatto per sceglierne una. 😆

So già che questo weekend data la destinazione (ma non vi anticipo nulla) sarà deleterio. Non tanto per i chilometri in bicicletta (che non saranno assolutamente troppi) quanto per le ore di battute idiote che la località in cui dormiremo richiama… 🙄

Emanuele

PS: per comprendere meglio il nostro delirio, potete leggere anche questa discussione pro-fondamente istruttiva.

7 commenti » Scrivi un commento

    • No, a noi – tristemente – bastano parole decisamente più comuni per attaccare con la routine cerebrale delle battute demenziali…! 😛
      Però devo controllare se passiamo da Chiavari… 🙄
      Ciao,
      Emanuele

  1. Io ci spero sempre di passare da Chiavari. Il problema semmai e che se ci comporteremo male la maestra saprà già come punirci. :burp:

  2. Pingback: Divieto di sosta! - …time is what you make of it…

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.