4 commenti » Scrivi un commento

  1. Hey,
    e come hai fatto con gli scout?
    come hanno fatto tutti i miei amici del clan (hanno lasciato)?

    non lo ammetterò mai, per questo lo dico solo su un sito internet: non sono andato a studiare fuori per non far chiudere il mio reparto…

    • No Musichele, forse t’è sfuggito un particolare: il mio è il caso opposto. L’intera famiglia s’è trasferita a Milano, io sono rimasto dov’ero. 😀
      Fa quasi ridere… solitamente accade l’esatto opposto, e invece, una serie di coincidenze… 🙂
      Ciao,
      Emanuele
      PS: rispondendo alla tua confessione, invece, bisogna trovare il giusto equilibrio tra le due cose: scelta di servizio e scelta di vita eh, non è che la nostra vita non abbia valore davanti a Dio!

  2. per carità, ma io avevo tanta voglia di andare fuori, non tanto per studiare, quanto per quell’insanabile desiderio di avventura (che già mi ha portato una volta in erasmus). Per questo mi sono fatto un esame di coscienza e ho deciso che era meglio vivere meno ficosamente qui, ma almeno avrei studiato un po’ in più… E in tutto questo ho pensato che gli scout potevano anche chiudere senza di me 🙂 ma come dicono i “vecchi lupi” del mio gruppo, “quà tutti siamo utili e nessuno è indispensabile” …
    Vabbè basta confessioni!!!

    • Ah beh se le cose stanno così è già – decisamente – diverso. Per come avevi scritto prima sembrava quasi che ormai che sei dentro non potrai più muoverti da dove vivi!
      Ciao,
      Emanuele
      PS: la cosa bella è che fosti proprio tu a dirmi una volta via e-mail che preferivi parlarmi solo li… 😀

Lascia un commento

I campi richiesti sono marcati con *.


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.